Lifting della coscia

Lifting della coscia

La bellezza delle gambe è data dalla tonicità dei tessuti, in particolare dell’interno coscia, la parte delle gambe più facilmente soggetta al rilassamento della cute. Le cause più rilevanti della perdita di tonicità cutanea in questo punto del corpo sono dati dagli sbalzi di peso, l’obesità, l’eccessiva esposizione al sole e il normale processo d’ invecchiamento.

Il lifting delle cosce è quindi un intervento sempre più richiesto, che serve a eliminare l’eccesso di pelle e rassodare e tonificare tutta la cute. L’ inestetismo di questi tessuti è frequente nelle donne dopo i 50 anni e nei soggetti in sovrappeso. Si presenta invece molto raramente nei pazienti di sesso maschile.

Come avviene il lifting della coscia?

Nel corso della visita pre-operatoria, il Dott.Orazi valuterà la qualità della pelle, dei muscoli e la struttura ossea del paziente, illustrando gli obiettivi e i risultati estetici che sarà possibile ottenere.  Al fine di ottenere miglior effetti dal lifting, spesso si può rendere necessario eliminare preventivamente il grasso dalla zona dell’interno coscia, operazione che può essere eseguita con varie metodiche, fra le quali la più importante rimane la liposuzione.

L’intervento viene effettuato in anestesia locale con sedazione profonda, al seguito della quale si procede ad un’incisione nella zona pubica, spostandosi lungo la piega inguinale in modo da eliminare l’eccesso di cute presente nella zona interna. L’intervento ha una durata circa 1 ora e richiede alcuni giorni di riposo senza camminare una volta completato. Solo dalla seconda settimana sarà possibile eliminare i punti di sutura e riprendere una vita normale.

Risultati e durata

Il risultato del lifting alla coscia è di solito molto apprezzato da parte dei pazienti, perché migliora esteticamente il profilo e riesce a correggere, spesso in modo completo, le irregolarità dovute alla perdita dell’elasticità cutanea. Inoltre, le cicatrici rimangono di norma nascoste nella piega inguinale e dei glutei, per un perfetto risultato estetico da poter mostrare anche in spiaggia.

La durata del risultato è individuale, in relazione a fattori costituzionali: può essere in alcuni casi opportuno eseguire un intervento di ritocco a distanza di 5-10 anni.