Mastoplastica Additiva: quello che c’è da sapere prima di un intervento

Mastoplastica Additiva: quello che c’è da sapere prima di un intervento

DOTT. GIANLORENZO ORAZI

Quali sono le fasi che precedono l’intervento?
Il giorno che precede l’intervento di mastoplastica additiva dovete seguire tutte le indicazioni riguardo la consumazione di cibi e bevande, assunzione di farmaci che vi vengono fornite. Giunte in clinica compilerete il modulo di consenso informato per l’intervento. L’anestesista vi farà alcune domande riguardo ad interventi passati, al fine di somministrarvi le giuste dosi di analgesici e anestetici. Infine insieme al medico si controllerà quanto è stato concordato , prenderà le misure e traccerà alcune linee per delimitare l’area sulla quale dovrà intervenire.
 
Come si svolge l’intervento?
Gli interventi di aumento del seno avvengono normalmente in anestesia locale con sedazione profonda e durano circa 1 ora. Il chirurgo, in sala operatoria praticherà alcune incisioni, generalmente nella piega al di sotto del seno o intorno al capezzolo. Ciò verrà discusso con voi prima dell’intervento. Dopo le incisioni, il chirurgo creerà spazio per l’inserimento delle protesi (tasca). Generalmente vengono messe sottomuscolo. Solo in pochi casi si preferisce l’inserimento sottoghiandolare.  Dopo l’inserimento delle protesi, le incisioni vengono cucite con punti di sutura e viene applicata una fasciatura di supporto.
 
Cosa succede in seguito all’intervento?
Al momento del risveglio vengono somministrati analgesici per alleviare il dolore. La sera si dorme in struttura assistiti tutta la notte, il giorno dopo verrà dimessa.
 
Cosa fare una volta a casa?
Una volta tornate a casa indosserete un reggiseno di sostegno. Si assumono antidolorifici e si continuano ad assumere analgesici. Ci si deve astenere dalla normale attività lavorativa per una-due settimane. Qualora il chirurgo abbia impiantato le protesi al di sotto dei muscoli pettorali, è consigliabile evitare il sollevamento di pesi e qualsiasi esercizio che coinvolga le braccia o il petto per almeno un mese.
 
Quanto tempo sarà necessario perché il mio seno guarisca?
Il giorno dopo l’intervento, viene rimosso il drenaggio e la paziente può tornare a casa.
I punti di sutura vengono rimossi dopo due settimane, viene tolta la fascia di compressione dopo qualche giorno a discrezione del chirurgo. Ora è possibile indossare un reggiseno tipo cris-cross suggerito durante la fase di colloquio.
 
VEDI TUTTE
NEWS

SIAMO SPIACENTI MA AL MOMENTO NON SONO PRESENTI NEWS

TESTIMONIANZE
Roberta1265 - 11-09-2018
LEGGI TUTTE
* Le immagini e i testi sono testimonianze di interventi effettuati dal Dott. Gianlorenzo Orazi relativamente a interventi di Medicina e Chirurgia estetica. Ci teniamo a precisare che ogni individuo possiede caratteristiche fisiche individuali diverse e il risultato è differente da persona a persona, il ritorno alla quotidianità è previsto entro alcuni giorni.
SCOPRI LA CLINICA PIÙ VICINA A TE
NOVITÀ! DA SETTEMBRE NUOVE APERTURE IN VENETO, LOMBARDIA E EMILIA ROMAGNA
PRENOTA ORA LA TUA
PRIMA VISITA GRATUITA
CON IL DOTTOR ORAZI
Campi obbligatori *
Via degli Abeti, 5/A
61122 Pesaro (Pu)
info@salusmedica.com
Privacy Policy - P.Iva 02246030411
SEGRETERIA AMBULATORI +39 0721 400955

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
ORARI
LUNEDÌ
9:00 - 19:00
MARTEDÌ
9:00 - 19:00
MERCOLEDÌ
9:00 - 19:00
GIOVEDÌ
9:00 - 19:00
VENERDÌ
9:00 - 19:00
SABATO
9:00 - 19:00
DOMENICA
Chiuso
Credits TITANKA! Spa © 2017