Ginecomastia: un semplice intervento per eliminare il seno nell’uomo

Ginecomastia: un semplice intervento per eliminare il seno nell’uomo

DOTT. GIANLORENZO ORAZI

Con il termine ginecomastia si indica la presenza del seno nell’uomo.Ciò può essere dovuto allo sviluppo della ghiandola mammaria (ginecomastia vera ghiandolare), all’accumulo di grasso localizzato in eccesso (ginecomastia adiposa), o alla concomitanza di entrambi i fattori (ginecomastia mista).

La ginecomastia può rappresentare un problema dal punto di vista estetico, ma anche psicologico e relazionale, soprattutto in pazienti molto giovani. Per questo motivo è importante intervenire chirurgicamente e riportare l’aspetto della mammella maschile alla normalità.

Il Dott. Gianlorenzo Orazi, direttore sanitario della Salus medica di Pesaro e Fano, ma con ambulatorio anche ad Ancona, Cesena, Riccione, Cervia e Foligno si occupa frequentemente e con grande successo della risoluzione chirurgica di questo disturbo. Risoluzione che deve perseguire due obiettivi: il rimodellamento della regione mammaria con ripristino della morfologia maschile, e la presenza di residui cicatriziali praticamente invisibili.

Il tipo d’intervento varia a seconda del tipo di ginecomastia.
In caso di ginecomastia vera ghiandolare si procede all’asportazione della ghiandola in eccesso tramite incisione periareolare inferiore. In questo tipo di operazione è importante non esagerare con l’asportazione ghiandolare per evitare l’aspetto “svuotato” innaturale della mammella.

In caso di ginecomastia adiposa è sufficiente una liposuzione molto mirata in grado di eliminare con successo tutto il grasso in sovrappiù. L’intervento viene realizzato con l’utilizzo di più cannule che asportano in maniera diffusa e graduale il tessuto, fino all’ottenimento del profilo fisiologico di un torace maschile.

In caso di ginecomastia mista si associano entrambe le tecniche operatorie. Si comincia con la liposuzione. Poi, una volta tolto il grasso in eccesso, si verifica la grandezza della ghiandola. Se non è troppo grossa l’intervento si conclude. Se, invece, è eccessivamente voluminosa si procede con l’incisione periareolare e la rimozione di tutto o una parte del tessuto ghiandolare.

Questi interventi di chirurgia estetica durano da un minimo di 30 minuti ad un massimo di un’ora, e vengono realizzati in anestesia locale con sedazione. Alla fine il paziente viene medicato con una fasciatura compressiva da tenere per sette giorni.

Il risultato dell’operazione appare visibile da subito ma i tessuti hanno bisogno di qualche mese per normalizzarsi e sgonfiarsi totalmente.

Se siete afflitti dal problema della ginecomastia non lasciate che l’imbarazzo vi blocchi, ma rivolgetevi con fiducia al Dott. Gianlorenzo Orazi. Egli sarà sempre a vostra disposizione per un consulto e per trovare la soluzione al vostro problema.

 
VEDI TUTTE
NEWS

SIAMO SPIACENTI MA AL MOMENTO NON SONO PRESENTI NEWS

TESTIMONIANZE
LEGGI TUTTE
* Le immagini e i testi sono testimonianze di interventi effettuati dal Dott. Gianlorenzo Orazi relativamente a interventi di Medicina e Chirurgia estetica. Ci teniamo a precisare che ogni individuo possiede caratteristiche fisiche individuali diverse e il risultato è differente da persona a persona, il ritorno alla quotidianità è previsto entro alcuni giorni.
SCOPRI LA CLINICA PIÙ VICINA A TE
NOVITÀ! DA SETTEMBRE NUOVE APERTURE IN VENETO, LOMBARDIA E EMILIA ROMAGNA
PRENOTA ORA LA TUA
PRIMA VISITA GRATUITA
CON IL DOTTOR ORAZI
Campi obbligatori *
Via degli Abeti, 5/A
61122 Pesaro (Pu)
info@salusmedica.com
Privacy Policy - P.Iva 02246030411
SEGRETERIA AMBULATORI +39 0721 400955

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
ORARI
LUNEDÌ
9:00 - 19:00
MARTEDÌ
9:00 - 19:00
MERCOLEDÌ
9:00 - 19:00
GIOVEDÌ
9:00 - 19:00
VENERDÌ
9:00 - 19:00
SABATO
9:00 - 19:00
DOMENICA
Chiuso
Credits TITANKA! Spa © 2017