Notizie e informazioni sulla Chirurgia Estetica, interventi di chirurgia plastica, novità di estetica


News

La mastoplastica riduttiva è un intervento chirurgico estetico al seno ed ha lo scopo di ridurne il volume. Consente di correggere la forma delle mammelle eccessivamente sviluppate e cadenti grazie l’asportazione dell’eccesso di pelle, del tessuto adiposo e ghiandolare.

Chi decide di effettuare questo tipo di intervento può essere spinto da diverse ragioni. Un seno eccessivo, sproporzionato rispetto all’intero corpo può portare ad un disagio psicologico non indifferente. Un seno troppo voluminoso e pesante, crea diversi danni alla colonna vertebrale portando dolori di schiena, incurvamento posturale oltre a fastidiosi problemi alla pelle nel solco mammario.

L’intervento di riduzione del seno può essere effettuato a qualsiasi età, l’importante è che il seno sia già sviluppato e quindi di aver superato almeno il diciottesimo compleanno.

E’ un intervento che permette di eliminare tanti disturbi collegati al volume eccessivo come: la cervicale, il mal di schiena, problemi di respirazione, nonché problemi psicologici dovuti alle limitazioni che un seno grande può portare come per l’abbigliamento, lo svolgimento di attività sportiva, e in tutta la sfera sociale della donna.

La mastoplastica riduttiva viene eseguita in anestesia locale con sedazione e l’operazione dura un paio di ore (solo in rari casi viene effettuata l’anestesia generale). Raramente si possono verificare sanguinamenti ed infezione, e a partire dal terzo giorno si potrà riprendere a svolgere una vita normale evitando attività faticose, saune ed esposizione al sole. A tre settimane dall’intervento sarà possibile riprendere ogni tipo di attività, anche quella sportiva.

La maggior  parte del gonfiore e dei lividi andrà via dopo poche settimane dall’intervento, il risultato chirurgico si stabilizzerà dopo un anno. Ma anche allora la forma delle mammmelle varierà in base a cambiamenti ormonali, peso ponderale e gravidanza.

Il chirurgo farà il possibile per rendere le cicatrici meno evidenti. Inizialmente sono rosse, poi gradualmente diventano meno visibili e talvolta si riducono a linee sottili e bianche. Fortunatamente le cicatrici sono disposte in modo da essere nascoste anche da reggiseni molto ridotti.

L’intervento di riduzione delle mammelle modifica la silhouette del corpo, e farà in modo che la paziente non presenterà più problemi funzionali e nemmeno psicologici.

Il Centro Salus Medica di Pesaro opera da oltre vent’anni a tempo pieno mettendo al centro dell’operato serietà, affidabilità, professionalità e grande esperienza.

Richiedi al Dott. Gianlorenzo Orazi un primo consulto totalmente gratuito. Contattaci!

La correzione del mento è un intervento di chirurgia estetica che diminuisce o aumenta questa parte del viso modificandone il profilo. Ci sono due i tipi di intervento che possono essere affrontati in questi casi: la mentoplastica riduttiva quando il paziente possiede un mento pronunciato e grande rispetto al resto del viso, e mentoplastica additiva che viene praticata per aumentare il mento nel caso di un mento piccolo e sfuggente.

E’ un intervento che migliora l’armonia del viso e grazie a delle protesi di silicone che vengono inserite nella parte anteriore della mandibola con una piccola incisione, si darà al volto una nuova forma e profilo.

I pazienti che vogliono migliorare il proprio viso partendo dal volto sono in genere molto giovani, in quanto può essere un difetto che può provocare disagio.

La mentoplastica è un intervento che dura circa un’ora e viene effettuato con l’anestesia locale. La ripresa può avvenire in pochi giorni e il paziente finalmente potrà vedersi con un profilo sicuramente migliore.

La paziente prima dell’intervento dovrà sottoporsi a degli accertamenti clinici con il chirurgo e verrà esaminata la zona considerando in particolare la forma del mento e le sue proporzioni rispetto al viso.

Le cicatrici della mentoplastica non sono visibili, e non creeranno alcun disagio e anche il gonfiore e  fastidio dei primi giorni sarà del tutto normale e passeggero.

La mentoplastica dona al viso una migliore simmetria e il risultato è permanente e viene consigliato a pazienti con età superiore ai 18 anni, al termine della crescita ossea.

Il mento non è l’elemento più evidente del viso ma se presenta qualche dissonanza con il resto, cattura subito l’attenzione. In tanti si rivolgono ai centri chirurgici specializzati per ottenere più sicurezza di se e vivere meglio con gli altri.

Il Centro Salus Medica di Pesaro si occupa da oltre vent’anni di estetica e medicina estetica a tempo pieno, collaborando con numerosi professionisti.

Richiedi un primo consulto completamente gratuito!

Le persone che ricorrono all’intervento di lifting alle braccia sono sempre di più: di cosa si tratta? E quali sono i benefici?

Il lifting alle braccia è un intervento richiesto soprattutto dalle donne che vogliono eliminare l’eccesso cutaneo nelle braccia dovuto all’età, o che hanno perso molto peso.

L’obiettivo fondamentale è quello di ottenere un miglioramento del tono cutaneo, una riduzione del volume delle braccia e un rimodellamento della loro forma.

Il lifting alle braccia è una tecnica che risolve, grazie a piccole cicatrici nascoste, un grande problema per chi ne soffre: la flaccidità delle braccia  è segno di rilassamento cutaneo che si manifesta nella regione interna delle braccia, dove la cute è sempre molto sottile.

L’intervento può essere effettuato in anestesia locale insieme ad una sedazione anestesiologica. E’ un intervento dalla durata di un’ora circa e prevede una ripresa delle normali attività dopo 2 o 3 giorni di riposo a casa. Subito dopo l’operazione viene posizionato un bendaggio elastico che viene rimosso dopo qualche giorno. Infine è necessario un periodo di un paio di settimane di limitata attività fisica per le braccia.

Non esistono limiti di età per sottoporsi a questo tipo di intervento e i migliori candidati sono tutti coloro che presentano precoci segni di invecchiamento e un eccesso di cute o tessuto adiposo a livello delle braccia.

E’ importante sentirsi bene con se stessi e il proprio corpo, infatti nelle donne insieme a gambe e glutei, la parte alta delle braccia è una zona colpita da accumuli di grasso in eccesso. Braccia ricche di adipe invecchiano e rendono tozzo il corpo in generale e fanno si che si formi un aspetto trascurato.

Il risultato del lifting alle braccia è molto buono, naturalmente sarà sempre condizionato dallo stile di vita del paziente e dagli inevitabili effetti dell’invecchiamento.

Scegli il Centro Salus Medica di Pesaro per questo intervento. Un team di esperti professionisti che da tanti anni operano nel settore ti aspettano per una consulenza gratuita!

 

 

 

 

Il botulino risulta essere il trattamento di chirurgia estetica più popolare e richiesto, infatti ogni anno diversi milioni di pazienti scelgono di trattare rughe del viso e non solo con le infiltrazioni della tossina botulinica.

Ma di cosa stiamo parlando nello specifico?

La tossina botulinica, più comunemente chiamato botulino, è un farmaco utilizzato da oltre vent’anni in ambito neurologico, ocultistico, dermatologico ed anche in medicina estetica come trattamento delle rughe di espressione. La sua capacità di inattivare alcune terminazioni nervose porta alla riduzione, fino alla totale sospensione che lo stimolo nervoso creava come una contrazione muscolare o una secrezione ghiandolare.

Le rughe di espressione sono causate dalla contrazione della muscolatura del volto che compare ogni volta che si sorride, ride o piange. Più si manifestano emozioni con la mimica facciale, più è frequente che le rughe diventino nel tempo profonde.

La tossina botulinica rappresenta il trattamento per le rughe del volto, determinando il rilassamento dei muscoli della mimica facciale, che sono localizzati sotto la cute.

I risultati sono immediati e adattabili sull’armonia del volto, così da apparire più fresco, riposato e disteso in maniera molto naturale. E’ sufficiente una singola seduta per vedere ottimi risultati duraturi per diversi mesi.

Ma quali sono i motivi per cui il botulino ha avuto un impressionante successo? Ecco alcune delle ragioni:

  • Risultati soddisfacenti in pochi tempo e duraturi fino ai 4-6 mesi
  • Costi non impegnativi
  • Trattamento indolore e poco invasivo: non lascia postumi visibili che possano impedire l’immediata ripresa quotidiana
  • Intervento sicuro con nessun tipo di complicanza

Le rughe trattabili con il botulino solo le rughe intercilliari o glabellari, le rughe frontali, le zampe di galline, e le sopracciglia abbassate.

Prima dell’intervento viene fatta una visita per esaminare il volto,  valutando con attenzione i diversi muscoli al fine di programmare un trattamento personalizzato. Dopo aver valutato le aree da trattare e stabilito i dosaggi delle iniezioni viene effettuato l’intervento che non richiedono l’impegno di anestesia, lasciando solo in alcuni casi un lieve arrossamento della zona trattata per qualche ora.

Il Dott. Gianlorenzo Orazi del Centro Salus Medica di Pesaro effettua interventi di questo tipo da anni ed è pronto a fornire tutte le informazioni necessarie ai pazienti.

Richiedi il primo consulto completamente gratuito ai professionisti del Centro Salus Medica.

 

 

 

La blefaroplastica, più comunemente chiamata chirurgia estetica delle palpebre, è un intervento che consente di correggere difetti quali palpebre superiori cadenti e borse di grasso che invecchiano la fisionomia del volto.

In che cosa consiste? La blerafoplastica consiste nell’asportazione dell’eccesso di pelle della rimozione delle borse di grasso delle palpebre superiori e inferiori.
Gli occhi sono una zona molto espressiva del viso, e spesso i difetti che si formano possono disturbare l’estetica provocando un senso di disagio non indifferente. Sono gli occhi infatti l’elemento di maggiore comunicazione del viso: uno sguardo stanco e triste invecchia l’intero viso; così come occhi vivaci e giovani danno un’espressione dinamica ed energica.
I migliori candidati per la blefaroplastica sono sia uomini che donne la cui pelle ha cominciato a dare qualche segno di cedimento, ma conservando una buona elasticità. E’ un ottimo mezzo per correggere i difetti e illuminare lo sguardo.

Questo tipo di intervento viene effettuato con anestesia locale e prevede nelle settimane precedenti la sospensione dell’assunzione dei medicinali. Nelle prime ore post intervento il paziente potrà avere un lieve dolore e i punti di sutura verranno rimossi dopo 5-6 giorni.
Il volto sarà poi più riposato e sereno a seguito di questo intervento. Il processo di guarigione è graduale e bisognerà attendere qualche settimana per ammirare il risultato completo. Le cicatrici in genere sono rossastre solo per qualche giorno e tendono a sbiadire progressivamente. I risultati durano nel tempo ma sono comunque legati a fattori come lo stile di vita, l’esposizione al sole, l’ereditarietà, e l’invecchiamento.

La blefaroplastica ringiovanisce le palpebre rilassate, anche se non riesce ad eliminare del tutto le rughe e le zampe di gallina o le sopracciglia cadenti. In genere questa piccola procedura chirurgica viene realizzata insieme al lifting delle sopracciglia, in modo da trattare anche i cedimenti e le rughe di tutta la zona.

Il Centro Salus Medica di Pesaro si occupa da oltre vent’anni solo ed esclusivamente di Estetica, Medicina Estetica e Chirurgia Estetica a tempo pieno, con grande coinvolgimento emotivo e professionale, mettendo al centro del suo operato serietà, affidabilità, professionalità e grande esperienza.
Richiedi al Dott. Gianlorenzo Orazi un consulto totalmente gratuito sulla blefaroplastica. Richiedi un appuntamento, un preventivo di spesa o un appuntamento per il primo consulto!

L’otoplastica è un intervento di chirurgia estetica che corregge gli inestetismi delle orecchie: da quelle a sventola a quelle troppo grandi o malformate.
Correggere le orecchie a sventola, intervento realizzabile anche sui bambini, significa dare serenità a chi soffre di un difetto così difficile da nascondere.
E’ un tipo di chirurgia estetica molto comune, si può effettuare anche prima dei 18 anni con il consenso dei genitori.

Il paziente adatto alla otoplastica ha una o più delle seguenti caratteristiche: orecchie sporgenti, a sventola; sporgenza asimmetrica tra i due padiglioni, asimmetria delle pieghe cartilaginee. L’intervento di otoplastica riesce a risolvere questi inestetismi senza tracce visibili della chirurgia.
L’operazione consiste quindi nel modellare la cartilagine di entrambi i padiglioni auricolari, costituita da un tessuto elastico e flessibile.
Prima di essere sottoposti ad un intervento di otoplastica, il medico sottopone il paziente a diversi esami e controlli per accertarsi che non vi siano controindicazioni all’operazione. Se non ci sono complicanze come infezioni o di malattie particolari si procede con un esame in cui viene analizzata la forma e la dimensione delle orecchie.
L’intervento viene eseguito in anestesia locale, o con sedazione profonda, che consente al paziente di non sentire dolore ma allo stesso tempo di beneficiare di una ripresa dopo l’operazione piuttosto immediata. Essendo molto meno invasiva l’anestesia locale garantisce livelli di sicurezza elevati.
Al termine dell’operazione, viene fasciata la testa con un bendaggio elastico per tenere sotto controllo il gonfiore e proteggere la zona dagli urti e favorendo la cicatrizzazione e la guarigione.

I punti si rimuovono dopo 10 giorni circa e al paziente viene consigliato di tenere la benda elastica durante la notte per ulteriori 30 giorni.
Le complicazioni che possono presentarsi dopo questo intervento sono molto rare e comunque tranquillamente risolvibili mediante trattamenti medici. Le più frequenti sono il sanguinamento e l’infezione.

Richiedi al Dott. Gianlorenzo Orazi un primo consulto completamente gratuito. Il Centro Salus Medica di Pesaro da oltre vent’anni opera con un’equipe di primissimo ordine formata da un gruppo di professionisti che assisteranno il paziente in ogni fase dell’intervento.

Che cos’è il Day Surgery?
Traducendo la parola in Italiano, significa “Chirurgia di giorno”, e rappresenta un modello organizzativo chirurgico importato dai paesi del nord Europa in italia negli anni 80.
Grazie al Day Surgery si effettuano interventi chirurgici in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno, in anestesia generale, loco-regionale o locale.
La chirurgia di giorno è senz’altro il più grande vantaggio organizzativo, tecnico e amministrativo per la semplificazione e il risparmio in ambito sanitario che sia stato proposto negli ultimi anni.
La Day Surgery presenta dei grandi vantaggi per il paziente, per un miglior confort riguardo alla permanenza al proprio domicilio fino al momento dell’intervento e poco dopo lo stesso, con la possibilità di conservare le proprie abitudini di vita riducendo al minimo il periodo di invalidità.

Il paziente può usufruire di un percorso a lui dedicato e quindi in un ambiente, più sereno rispetto ai normali reparti ospedalieri. E’ anche rilevante la riduzione del rischio di complicanze legate alla degenza ospedaliera, come il rischio di infezione.
Oltre a questi, la Day Surgery ha apportato anche dei vantaggi di tipo economico che consistono in un abbattimento dei costi rispetto alle classiche strutture ospedaliere , che sono state quindi liberate da una grande quantità di degenti sottoposti ad interventi praticabili ora anche in Day Surgery .

Questo ha diminuito notevolmente le liste d’attesa per gli interventi è ha permesso alle strutture di dedicarsi con maggiori risorse umane ed organizzative all’assistenza delle patologie più impegnative, migliorando il livello qualitativo di tutte le prestazioni.
Il Centro Salus Medica di Pesaro, di cui il Dott. Gianlorenzo Orazi è il Direttore, non avendo i costi aggiuntivi dell’affitto di una sala operatoria, può essere molto concorrenziale sul costo degli interventi previsti.
Il Centro Salus Medica è formato da un’equipe di primissimo ordine con alti standard lavorativi, oltre al vantaggio economico per il paziente grazie anche ad una sala operatoria interna.
Contattaci per una prima consulenza gratuita!

L’ addominoplastica, nota più comunemente come chirurgia dell’addome, è un intervento molto richiesto in chirurgia estetica. Consente di rimuovere l’eccesso di grasso dalla parte superiore e inferiore dell’addome e di tonificare i muscoli della parete addominale. Grazie a questo intervento, il paziente potrà migliorare l’aspetto, eliminando l’eccesso di pelle, l’accumulo localizzato di grasso e la lassità dei muscoli addominali.
La chirurgia addominale è indicata per chi presenta un rilevante accumulo di grasso o un’eccessiva lassità della parete addominale che non è possibile migliorare né con la dieta né con l’esercizio fisico.
L’addominoplastica è un intervento molto richiesto dagli uomini e anche dalle donne che hanno avuto una o più gravidanze o da pazienti che a causa dell’età avanzata, di un drastico dimagrimento o di precedenti interventi chirurgici presentano un rilassamento dei muscoli addominali e una perdita di elasticità cutanea che non è più possibile recuperare.
I pazienti in sovrappeso dovrebbero sottoporsi prima ad una dieta e solo successivamente ad un intervento di addominoplastica per evitare di dover ricorrere nuovamente al chirurgo plastico per eliminare gli eccessi di pelle conseguenti al futuro dimagrimento.
L’ addome è una zona importante del corpo dal punto di vista estetico. Nella società di oggi, uomini e donne esibiscono la zona addominale piatta e tonica come segno di bellezza.
L’addome adiposo e/o rilassato è invece un inestetismo che provoca disagio e mina la propria autostima.
L’intervento viene eseguito in anestesia locale con sedazione profonda e il paziente rimarrà nella struttura una sola giornata se si tratta di una addominoplastica parziale, una notte se si tratta di una addominoplastica totale.
Scegli il Centro Salus Medica di Pesaro, specializzato da tanti anni in interventi di chirurgia estetica per migliorare l’addome. Richiedici le informazioni che desideri, il primo consulto è completamente gratuito.

L’intervento di mastoplastica additiva è ormai diventato l’intervento più richiesto in chirurgia estetica. Consiste nell’aumento del volume del seno, nel modificare la forma e le dimensioni di un seno troppo piccolo, o di correggere e migliorare l’armonia del proprio corpo e il senso di autostima.
Al centro Salus Medica di Pesaro ogni anno vengono eseguiti moltissimi interventi di mastoplastica additiva. Il primo passo di questo percorso del rimodellamento del seno è quello di sottoporsi alla visita specialistica, che ha lo scopo di risolvere con la paziente qualsiasi tipo di dubbio e capire quali saranno i dettagli del percorso.
Nel primo colloquio il medico avrà raccolto qualsiasi tipo di dato sulla salute della paziente e verrà valutata insieme la possibilità di realizzare l’intervento tenendo in considerazione le caratteristiche anatomiche.
L’intervento avviene in anestesia locale, accompagnata da sedazione profonda, e la paziente rimarrà presso il centro la notte dell’intervento e verrà dimessa il giorno successivo.
L’intervento consiste in quattro fasi: l’incisione, ossia la creazione dell’accesso alla struttura mammaria, la formazione della tasca in cui verrà posizionata la protesi, l’inserimento della protesi che richiede elevata manualità e precisione nel posizionarla correttamente senza danneggiarla, ed infine la sutura e medicazione. L’intervento termina con il bendaggio applicato sopra le medicazioni.
Nei primi giorni dopo l’intervento è assolutamente normale avere qualche disagio come indolenzimento nella zona del seno, gonfiore e stanchezza. Normale sarà anche avere un seno gonfio e piuttosto rigido, ma dopo i primi giorni il nuovo seno apparirà morbido e naturale, con un profilo e una forma sensuale e rimodellata.
La mastoplastica additiva è un intervento che porta a numerosi aspetti positivi per una donna come l’aumento della propria sicurezza, autostima e femminilità, corregge difetti del seno così che la paziente possa sentirsi a proprio agio quando indossa qualsiasi abito, ringiovanisce il decolletè e dona proporzione adeguata a spalle e fianchi.
Il Centro Salus Medica si occupa da tanti anni di medicina e chirurgia estetica collaborando con diversi professionisti che lavorano con serietà e passione.
Contattaci, richiedi un primo consulto gratuito!

Con il termine liposuzione o liposcultura viene indicato l’intervento di chirurgia estetica che consente di rimuovere i depositi di grasso da aree specifiche come cosce, glutei, collo e fianchi.
Sicuramente, questo tipo di intervento è tra i più richiesti e comuni insieme a quello del seno. Non sostituisce la dieta e l’attività sportiva, ma consente di eliminare adiposità localizzate e di scolpire il corpo rimuovendo il grasso non desiderato.

La liposuzione non serve quindi a dimagrire ma a rimodellare il proprio corpo.

E’ un intervento delicato, e come tale necessità di una valutazione preoperatoria personalizzata e accurata. Il chirurgo infatti dovrà valutare la quantità di grasso, l’elasticità della pelle e illustrare al paziente i risultati che sarà possibile ottenere. Ogni paziente riceverà inoltre per la fase pre-operatoria istruzioni specifiche sull’alimentazione e sui farmaci, oltre ad essere valutate le condizioni di salute.

La liposuzione consiste nell’aspirare tramite delle microcannule di metallo collegate all’aspiratore il tessuto adiposo dalle aree corporee in cui si è depositato grasso in eccesso. Le incisioni sono molto piccole e vengono fatte nelle pieghe del corpo, in modo da rimanere invisibili.

La guarigione avviene gradualmente, e a partire dal terzo giorno sarà possibile riprendere le attività di vita quotidiana evitando quelle più faticose. La zona trattata potrà apparire inizialmente gonfia, ma scomparirà nel giro di qualche settimana.

La liposuzione è un intervento molto efficace e sicuro. Non è un trattamento per l’obesità, ma una procedura di rimodellamento del corpo, grazie alla quale è possibile eliminare da pochi etti ad alcuni kg di grasso, e la parte asportata non si riformerà più per tutta la vita. Il risultato è quindi permanente.

La zona delle gambe nella donna è una delle aree corporee più richieste per questo tipo di intervento, in quanto soggetta ad accumulo adiposo e alla formazione di inestetismi chiamati ‘cellulite’. La liposuzione permette di offrire al paziente un risultato mirato, sicuro ed efficace sulle zone da correggere.

Un sollievo per chi vuole avere un miglior rapporto con il proprio corpo, e dei risultati permanenti.

Il Centro Salus Medica si occupa da tanti anni di medicina e chirurgia estetica collaborando con diversi professionisti che lavorano con serietà e passione.
Contattaci, richiedi un primo consulto gratuito!