Peeling chimici

Peeling chimici

Varie sono le sostanze che rientrano nella categoria dei peeling, alcune hanno un efficace effetto esfoliante e sono la maggioranza, altre invece hanno un effetto biostimolante. Spesso si usano in combinazione fra loro.

Alcuni componenti di questa categoria sono: acido glicolico, acido piruvico, acido salicilico, acido mandelico, acido lattico e altri con effetti di rinnovamento cutaneo. Spesso si associano altri componenti come l’acido fitico e acido cogico per trattare contemporaneamente anche le macchie senili.

All’inizio il trattamento può essere effettuato ogni settimana, per poi passare ad un intervallo mensile. Il ciclo si può ripetere ogni anno preferibilmente nel periodo autunnale, invernale e inizio di primavera. In estate si potrà continuare solo con i peeling non esfolianti (acido mandelico) e con prodotti depigmentanti (acido fitico e acido cogico).